MIUR -  Universitā, Ricerca Scientifica e Tecnologica, Alta Formazione Artistica e MusicaleHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome Entra inComunicati Stampa Entra in2001  - Sezione corrente

  Entra in Vertice dei ministri europei a Praga. Guerzoni: "L'Italia all'avanguardia in Europa con la riforma universitaria" Divisore Grafico
_


COMUNICATO STAMPA

Vertice dei ministri europei a Praga.
Guerzoni: "L'Italia all'avanguardia in Europa con la riforma universitaria" 



"L'Italia, con la riforma del sistema di istruzione universitaria, che avrà piena applicazione con il prossimo anno accademico, è all'avanguardia nell'attuazione dei contenuti fissati due anni fa al vertice europeo di Bologna. Lo ha dichiarato il Sottosegretario di Stato con delega all'Università, Luciano Guerzoni, al rientro da Praga, dove si è tenuta, nei giorni 18 e 19 maggio scorsi, la terza Conferenza dei Ministri europei dell'istruzione superiore.

"La Conferenza di Praga ha segnato un'ulteriore, importante tappa per costruire entro il 2010 lo spazio europeo dell'istruzione superiore, come prevede la Dichiarazione di Bologna, sottoscritta da 29 governi europei", ha aggiunto Guerzoni. "Il nostro Paese, rientrato a far parte del Gruppo ristretto incaricato di promuovere il processo di convergenza dei sistemi di istruzione superiore europei, si trova ad esercitare un ruolo di primo piano nella realizzazione di un progetto di portata storica, nell'interesse di milioni di giovani cittadini d'Europa. Ma voglio sottolineare con soddisfazione un altro dato di rilievo", ha concluso il Sottosegretario: "con il vertice di Praga gli studenti diventano veri protagonisti di questo processo. Le proposte dei 26 rappresentanti delle organizzazioni studentesche sono state al centro del dibattito: da qui bisogna partire per il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti".

Durante l'incontro è stata riaffermata la volontà dei governi di orientare le politiche universitarie nazionali verso un sistema degli studi superiori basato su due cicli (laurea triennale e laurea specialistica di ulteriori due anni) e imperniato sui crediti formativi, che garantiranno agli studenti un'effettiva mobilità a livello europeo e la flessibilità dei percorsi formativi.

La struttura operativa della Conferenza dei ministri si articola in un Gruppo allargato di 35 membri (ultime adesioni Cipro, Croazia e Turchia) e in un Gruppo ristretto di cui fanno parte i Paesi che hanno ospitato e ospiteranno gli incontri (Francia, Italia, Repubblica Ceca e Germania), ai quali si aggiungeranno altri quattro Paesi eletti nella prima riunione del Gruppo allargato, nonché la Commissione Europea e la Presidenza Ue di turno. Il prossimo vertice si terrà a Berlino nella seconda metà del 2003.


22 maggio 2001

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico