MIUR -  Universitą, Ricerca Scientifica e Tecnologica, Alta Formazione Artistica e MusicaleHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome Entra inComunicati Stampa Entra in2002  - Sezione corrente

  Entra in La Carta europea dei diritti a un milione di studenti. Moratti: «Parlatene con gli insegnanti e con le vostre famiglie» Ciampi: «Un approccio concreto per un grande ideale» Divisore Grafico
_


COMUNICATO STAMPA

La Carta europea dei diritti a un milione di studenti.
Moratti: «Parlatene con gli insegnanti e con le vostre famiglie»
Ciampi: «Un approccio concreto per un grande ideale» 



Verrà consegnata nei prossimi giorni a un milione di studenti degli ultimi due anni delle scuole superiori italiane la «Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea», su iniziativa comune del Parlamento europeo, della Commissione europea e del Governo italiano, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e con Poste italiane.

Una copia in anteprima della Carta sarà consegnata personalmente dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, e dal Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Letizia Moratti, il 18 febbraio al Quirinale agli alunni di alcune scuole.

Nella lettera che accompagna la «Carta» il Ministro Moratti spiega ai ragazzi lo spirito dell'importante iniziativa: «Questi diritti sono destinati a rappresentare le fondamenta della nuova Costituzione europea che i Governi dell'Unione hanno già deciso di approntare raccogliendo la volontà e le aspirazioni dei popoli».

«I diritti della Carta riguardano tutti gli aspetti della convivenza civile», prosegue il Ministro: «la pari dignità dei cittadini senza differenze di sesso, religione ed etnia; l'uguaglianza davanti alla legge; la solidarietà per chi è povero e indigente; la libertà di associazione e di impresa. E' un testo che affonda i suoi valori nel corso dei secoli di storia europea e di sviluppo di un pensiero nato con i filosofi greci, cresciuto con il messaggio cristiano, alimentato dall'umanesimo rinascimentale e arricchito dagli illuministi settecenteschi fino a sfociare nel contributo dei padri della democrazia europea».

Il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, nell'apprezzare «l'approccio concreto» dell'iniziativa sulla via del grande ideale europeo, afferma in una lettera di risposta al Ministro Moratti: «Gli alunni delle scuole possono, con la carica dei loro ideali e delle loro speranze, incoraggiare i governanti a proseguire sulla via della saggezza, della definizione di comuni obiettivi; possono far pesare l'aspirazione di vivere in un unico sistema - di valori, di diritti, di doveri - delimitato da confini che mettano in risalto l'identità e l'unità dell'Europa».

Per favorire una più capillare diffusione in tutte le scuole della Carta, il testo sarà disponibile dal 18 febbraio sul sito del Ministero www.istruzione.it in formato pdf, leggibile da qualunque piattaforma


Roma, 7 febbraio 2002

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico