MIUR -  Universitā, Ricerca Scientifica e Tecnologica, Alta Formazione Artistica e MusicaleHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome Entra inComunicati Stampa Entra in2002  - Sezione corrente

  Entra in LE SCUOLE POTRANNO INSEGNARE STORIA E CULTURA DELLE RELIGIONI Divisore Grafico
_


COMUNICATO STAMPA

LE SCUOLE POTRANNO INSEGNARE STORIA E CULTURA DELLE RELIGIONI 



Famiglie, docenti e studenti potranno chiedere alle scuole di organizzare corsi di Storia e cultura delle religioni. E' la prima volta che questa possibilità viene offerta dalla scuola italiana per rispondere alle richieste di una società sempre più multiculturale e multireligosa.
Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi un disegno di legge recante "norme sulla libertà religiosa e abrogazione della legislazione dei culti ammessi".
Il disegno di legge si muove su due linee fondamentali, l'una che ha riguardo alla sfera individuale attraverso l'affermazione e la tutela dei diritti di libertà di religione e di coscienza, l'altra che coglie l'aspetto associativo della libertà religiosa individuando la disciplina destinata alle confessioni religiose ed alla procedura per l'intesa con lo Stato.
Il disegno di legge prevede in particolare (art. 12) che le Istituzioni scolastiche possano organizzare "libere attività complementari relative al fenomeno religioso", oltre a quelle già previste, su richiesta degli alunni o dei loro genitori, nell'ambito delle attività didattiche integrative determinate dalle stesse Istituzioni, nell'esercizio della propria autonomia.
Viene in tal modo rafforzata l'autonomia scolastica prevedendo l'utilizzo degli edifici e delle attrezzature scolastiche per attività complementari che realizzino la funzione della scuola come centro di promozione culturale religiosa senza che vi siano oneri aggiuntivi a carico delle amministrazioni interessate.
Il provvedimento si inserisce in una visione della società rispettosa delle differenze, aperta al dialogo ed al confronto. La possibilità di un futuro di pace non può, infatti, che passare attraverso l'educazione al riconoscimento delle diversità culturali e religiose.


Roma, 1 marzo 2002

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico