MIUR -  Universitą, Ricerca Scientifica e Tecnologica, Alta Formazione Artistica e MusicaleHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome Entra inComunicati Stampa Entra in2002  - Sezione corrente

  Entra in Il viceministro Possa: «Pił fondi per la ricerca ma anche un migliore uso delle risorse» Divisore Grafico
_


COMUNICATO STAMPA

Il viceministro Possa: «Pił fondi per la ricerca ma anche un migliore uso delle risorse» 



«Il Governo intende potenziare le disponibilità finanziarie pubbliche a sostegno delle attività di ricerca, portandole nell’arco della legislatura dallo 0,6% all’1% del Pil. L’aumento non riguarderà indiscriminatamente tutti i capitoli della spesa pubblica in ricerca, ma privilegerà le disponibilità dei Fondi per il finanziamento delle attività di ricerca a cui si accede per concorso, in modo da promuovere attraverso la competizione da un lato un uso ottimale delle risorse, dall’altro la tensione verso l’eccellenza»: lo ha detto il viceministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Guido Possa, intervenendo all’inaugurazione della sede universitaria di Civitanova Marche, che fa capo all’Università di Macerata.

«Il Governo inoltre», ha aggiunto l’onorevole Possa, «conta su un forte incremento del finanziamento privato della ricerca nell’università. Un’apposita disposizione nell’ultima legge Finanziaria ha reso ora possibile il finanziamento della ricerca tramite le Fondazioni bancarie. Verrà inoltre cospicuamente ampliato il sostegno alle piccole e medie imprese che si rivolgono per attività di ricerca alle Università e agli Enti di Ricerca pubblici e privati».

Soffermandosi sul ruolo degli atenei nel campo della ricerca, il Viceministro ha sottolineato che l’Università deve «contribuire allo sviluppo dell’innovazione del sistema produttivo del nostro Paese. E’ questa una funzione tanto più necessaria quanto più diventa impegnativa per i nostri operatori, con il processo di globalizzazione, la competizione sui mercati internazionali».

«Per questo l’Università», ha sottolineato l’onorevole Possa, «deve liberarsi da atteggiamenti di orgoglioso ed elitario isolamento, non infrequenti in passato, e sviluppare là dove è possibile, un proficuo rapporto con il mondo produttivo, mirando a interiorizzare nei docenti e nei ricercatori l’apertura mentale necessaria per tale rapporto».


Roma, 6 marzo 2002

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico