MIUR -  Ricerca Scientifica e TecnologicaHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome RST Entra inAtti Ministeriali  - Sezione corrente

  Entra in Nomina della Commissione di cui all'art.1, comma 4, del D.D. 1463/08 Divisore Grafico
_



Decreto Direttoriale 28 dicembre 2009 prot. n. 1035/ric/2009

Nomina della Commissione di cui all'art.1, comma 4, del D.D. 1463/08


Emblema Repubblica Italiana
logo miur
IL DIRETTORE GENERALE


VISTO il Decreto Legge n. 85 del 16 maggio 2008, convertito con modificazioni dalla legge n. 121 del 14 luglio 2008, istitutivo, tra l'altro, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR);
VISTA la legge 23 dicembre 2000, n. 388, recante: «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2001) e, in particolare, l'art. 104, istitutivo del FIRB - Fondo per gli investimenti della ricerca di base;
VISTO il D.M. n. 378 del 26 marzo 2004, recante: «Criteri e modalità procedurali per l'assegnazione delle risorse finanziarie del Fondo per gli investimenti della ricerca di base» (nel seguito: FIRB), ed in particolare l'art. 3, che affida l'istruttoria dei progetti ricadenti nell'ambito di applicazione del FIRB ad una specifica commissione (di seguito denominata Commissione FIRB) che, per gli aspetti di natura tecnico-scientifica dei progetti, acquisisce il parere, con onere a carico del FIRB, di esperti anche internazionali all'uopo nominati dal MIUR;
VISTO l'art. 1, comma 870 della Legge, n. 296 del 29 dicembre 2006, che istituisce il Fondo per gli Investimenti della ricerca Scientifica e Tecnologica (FIRST), nel quale è confluito, tra l'altro, il FIRB;
VISTO l'art. 1, comma 873 della predetta Legge n. 296 che stabilisce che, fino all'entrata in vigore di apposito regolamento di attuazione del predetto fondo FIRST, restano in vigore le disposizioni attualmente vigenti per i fondi confluiti nello stesso FIRST (tra cui anche il FIRB);
VISTO il D.D. n. 1463/ric del 19 dicembre 2008, relativo al programma "Futuro in Ricerca", ed in particolare l'art.4, comma 1, che, nel rispetto di quanto previsto dal D.M. 378/04, affida l'istruttoria dei progetti presentati alla Commissione FIRB, cui compete la formulazione della proposta relativa alla graduatoria dei progetti da ammettere al finanziamento, sulla base del parere della Commissione di esperti di cui all'art.1, comma 4, dello stesso D.D. n.1463/08;
CONSIDERATO che la notevole mole di progetti pervenuti ha reso necessaria la messa a punto di procedure di valutazione atte a garantire, nel rispetto delle statuizioni del bando e del "Regolamento FIRB", nonché del criterio della "peer review", anche la massima efficienza ed economicità;
CONSIDERATO che, a tale scopo, la commissione di esperti prevista nell'art.1, comma 4, del D.M. 1463/08 è stata articolata, in prima istanza, in panel di esperti di settore, sia italiani che stranieri, che hanno provveduto direttamente, per via telematica e in totale anonimato, ad effettuare il referaggio dei progetti;
RITENUTO necessario procedere, al termine dei referaggi, con la fase di valutazione collegiale, comprensiva delle previste audizioni, nel rispetto di quanto stabilito dall'art. 1 comma 4 del D.D. 1463/08;
RAVVISATA pertanto la necessità nominare i componenti della Commissione di esperti prevista dal D.D. 1463/08;
VISTO l'art.1, comma 4, del citato D.D. 1463/08, che affida la designazione dei componenti della Commissione di esperti alla stessa Commissione FIRB;
VISTO il verbale della riunione della Commissione FIRB del 16 dicembre 2009, nel quale, tra l'altro, la Commissione FIRB ha designato i componenti della Commissione di esperti, in numero di tre per ciascun macrosettore scientifico dell'European Research Council (LS: Life Sciences; PE: Physical sciences, engineering, etc.; SH: Social and Human sciences), per un totale di nove esperti;
VISTO il decreto legislativo n. 165/2001 e successive modifiche e integrazioni;

 


DECRETA

 


Articolo 1

1. La Commissione di esperti di cui all'articolo 1, comma 4, del D.D. n. 1463/08, è così composta:

Settore LS:
Prof. Marco Gesi – Università di Pisa
Prof.ssa Roberta Siliquini – Università di Torino
Prof. Carlo Tacchetti – Università di Genova

Settore PE:
Prof. Andrej Agrachev – SISSA di Trieste
Prof. Stefano Giorgini – Università di Trento
Prof. Fabrizio Palma – Università di Roma "La Sapienza"

Settore SH:
Prof. Vincenzo Cannizzaro – Università di Roma "La Sapienza"
Prof. Carlo Magnani – Università di Venezia IUAV
Prof. Pasquale Lucio Scandizzo – Università di Roma "Tor Vergata"


La prof.ssa Roberta Siliquini assume altresì l'incarico di Presidente della Commissione.


2. La Commissione di cui al precedente comma procede all'esame della documentazione agli atti (progetti e referaggi) ed effettua le audizioni di cui all'art. 1 comma 4 del D.D. 1463/08, per le quali provvede ad adottare autonomamente le modalità di svolgimento, anche articolandosi in sotto commissioni di settore.
3. La Commissione stessa, al termine della fase delle audizioni, rende alla Commissione FIRB un parere collegiale, separatamente per ogni linea d'intervento, sull'ammissibilità a finanziamento dei progetti ammessi a tale fase, suddividendo, in particolare, gli stessi progetti in tre distinte fasce: A (progetti da finanziare), B (progetti finanziabili, ove le risorse disponibili lo consentano), C (progetti non finanziabili).
4. La Commissione dura in carica fino all'assolvimento del proprio incarico, e comunque non oltre la data del 28 febbraio 2010.
5. L'Ufficio V della Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della Ricerca assicura le funzioni di segreteria della Commissione.


Articolo 2

Per la misura dei compensi da corrispondere ai componenti della Commissione, si applicano le disposizioni di cui al decreto del 9 aprile 2003, adottato di concerto tra il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca ed il Ministero Economia e Finanze e le ulteriori disposizioni previste dall'art. 1, comma 58 della Legge n. 266 del 23 dicembre 2005, tenendo conto altresì di quanto stabilito dall'art 29 del D.L. n. 223 del 4 luglio 2006, convertito in Legge n. 248 del 4 agosto 2006.



Roma, 28 dicembre 2009
Prot. n. 1035/ric/2009
IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Antonio Agostini)

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico