MIUR -  Alta Formazione Artistica e MusicaleHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome AFAM Entra inAtti Ministeriali  - Sezione corrente

  Entra in Disposizioni relative alla immatricolazione per l’anno accademico 2004 – 2005 dei cittadini stranieri a corsi di formazione attivati dalle istituzioni statali per l’alta formazione artistica e musicale e non statali autorizzate a rilasciare i titoli aventi valore legale. Divisore Grafico
_



Allegati


Emblema Repubblica Italiana
logo miur
DIPARTIMENTO PER L’UNIVERSITA’, L’ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA E PER LA RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA – DIREZIONE GENERALE PER L’ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA

 

Protocollo: n. 2855 Roma, 4 giugno 2004
   
 

Ai Direttori
Accademie di Belle Arti
Accademia Nazionale di Danza
Accademia Nazionale d’Arte Drammatica
Accademie di Belle Arti legalmente riconosciute
Conservatori di musica
Istituti musicali pareggiati
Istituti superiori per le industrie artistiche
LORO SEDI

Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
-Dipartimento per le Politiche Comunitarie
-Ufficio II
ROMA

Al Ministero degli Affari Esteri
D.G.P.C.C. – Ufficio VI Settore Titoli
D.G.I.E.P.M. – Ufficio V
Ufficio VI – Centro Visti
D.G.C.S. -  Ufficio IX
ROMA

Al Ministero dell’Interno
Dipartimento Pubblica Sicurezza
Servizio Immigrazione
ROMA

 

OGGETTO: Disposizioni relative alla immatricolazione per l’anno accademico 2004 – 2005 dei cittadini stranieri a corsi di formazione attivati dalle istituzioni statali per l’alta formazione artistica e musicale e non statali autorizzate a rilasciare i titoli aventi valore legale.

Con la presente nota si richiama all’attenzione delle istituzioni del settore alta formazione artistica e musicale la necessità di uniformarsi, per le immatricolazioni di studenti stranieri, per l’anno accademico 2004 – 2005, alle disposizioni indicate per il settore universitario, pubblicate sul sito del Ministero al seguente indirizzo: www.miur.it, rubrica: Università/Studenti/Studenti stranieri.

Si prega il Ministero dell’Interno e il Ministero degli Affari Esteri di voler cortesemente dare la massima notizia della applicazione anche al settore dell’alta formazione artistica e musicale della circolare universitaria, emanata il giorno 26 maggio 2004, prot. n. 1790, relativa alla immatricolazione di studenti stranieri.
Il contingente riservato ai cittadini non comunitari residenti all’estero, parte integrante delle predette disposizioni, sarà consultabile sul sito web all’indirizzo: http://afam.miur.it/studentistranieri/.

Gli indirizzi delle istituzioni statali e non statali, autorizzate a rilasciare titoli aventi valore legale dell’alta formazione artistica e musicale sono disponibili sul sito web del Ministero www.miur.it, alla rubrica “Istituzioni” del settore Alta Formazione Artistica e Musicale.

Ogni comunicazione riguardante il settore Afam va inoltrata al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, Piazzale Kennedy, 20 – 00144 ROMA.

Le istituzioni del settore Afam per qualsiasi comunicazione riguardante i candidati stranieri non comunitari residenti all’estero si rivolgeranno direttamente alle Rappresentanze diplomatico-consolari italiane competenti, i cui indirizzi sono disponibili sul sito internet del Ministero degli Affari Esteri (http://www.esteri.it, voce: rappresentanze diplomatiche – voce: ambasciate e consolati).
 Il provvedimento universitario citato contiene  indicazioni per l’immatricolazione di cittadini:
• non comunitari residenti all’estero;
• non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
• comunitari ovunque residenti;
• italiani in possesso di titolo di studio estero.

Il settore Afam accoglierà le seguenti disposizioni, modificando le date per la procedura di immatricolazione degli studenti stranieri non comunitari residenti all’estero e per la prova di lingua italiana.

• PARTE PRIMA : riguardante le immatricolazioni degli studenti stranieri non comunitari residenti all’estero ai corsi di formazione attivati dalle istituzioni Afam.
• Capitolo primo: Adempimenti dei candidati (paragrafi 1 – 16)

• PARTE SECONDA: immatricolazioni ai corsi di formazione attivati dalle istituzioni Afam: cittadini comunitari ovunque residenti; cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; cittadini italiani con titolo di studio conseguito all’estero.
• Capitolo primo: Disposizioni generali (paragrafi 1 – 5).

• PARTE TERZA: Disposizioni per l’ammissione ai corsi sperimentali del biennio specialistico attivati nelle istituzioni Afam
• Capitolo primo: Immatricolazioni studenti non comunitari residenti all’estero (paragrafi 1 – 14)
• Capitolo secondo: Immatricolazioni cittadini comunitari ovunque residenti; cittadini non comunitari regolarmente residenti in Italia; cittadini italiani con titolo di studio conseguito all’estero (paragrafi 1 – 3)

• PARTE QUARTA, CAPITOLO PRIMO: NON SI APPLICA AL SETTORE AFAM.
• Capitolo secondo: Iscrizione a corsi singoli nel settore alta formazione artistica e musicale.

• ALLEGATI :
• Allegato 1
• Allegato 2
• Modello A adattato al settore Afam
• Modello B   “
• Modello C   “
• Modello D   “
• Modello E   “
• Modello F              “
• Modello G   “
• Modello H   “
• Modello I   “
• Modello L   “

SCHEMA DI PROCEDURA PER L’IMMATRICOLAZIONE DI STUDENTI STRANIERI NON COMUNITARI RESIDENTI ALL’ESTERO


 Dal 4 giugno al 2 luglio 2004 i candidati producono alla Rappresentanza italiana nel paese di provenienza la domanda di preiscrizione ad un corso di studio, scelto tra quelli del contingente.
******
Entro il 2 agosto 2004 le Rappresentanze provvedono ad inoltrare alle sedi delle istituzioni Afam prescelte dai singoli candidati le domande di preiscrizione accolte.

Entro il 30 agosto 2004 ogni Istituzione Afam, dopo verifica della correttezza della documentazione provvede ad inviare via fax alle Rappresentanze le seguenti informazioni:

• elenchi dei candidati ammessi alle prove, anche con riserva;
• data, orario e indirizzo della sede d’esame, sia per le prove di lingua italiana, sia per eventuali ulteriori prove di accesso o attitudinali;
• scheda informativa sulle modalità, sui criteri e sui contenuti degli esami di ammissione;
• elenco dei candidati non ammessi alle prove per incompletezza o inadeguatezza della documentazione presentata.

******

Entro il 30 agosto 2004 ciascuna istituzione Afam provvede ad inviare copia degli elenchi relativi ai candidati al MIUR – Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica , al Ministero Affari Esteri e alla locale Questura.

*****

La prova di conoscenza della lingua italiana potrà avvenire anche contestualmente alle prove di ammissione a cura delle singole istituzioni.

Entro il termine di 15 giorni dallo svolgimento delle prove di ammissione ai corsi, sulla base degli esiti delle stesse e/o dell’eventuale valutazione dei certificati di competenza in lingua italiana, ciascuna istituzione elabora ed espone due distinte graduatorie per ogni corso dei candidati che abbiano superato le prove, una delle quali comprendente i vincitori dei posti disponibili nel contingente riservato.

****

Entro il 15 ottobre 2004 ogni istituzione Afam fornisce i dati relativi al numero dei posti rimasti eventualmente disponibili per ogni corso, utilizzando la stessa procedura informatizzata attraverso la quale ha indicato a suo tempo il numero dei posti riservati, che per la circostanza viene riattivata.
Dalla stessa data e con la stessa procedura, ogni istituzione provvede alla pubblicizzazione dei medesimi posti, al fine di permettere agli eventuali idonei, che non si siano classificati in graduatoria utilmente rispetto ai posti disponibili, di presentare domanda di:
a) ammissione ad un corso presso la stessa sede
b) riassegnazione, per lo stesso corso o per altro ad altra sede.

Entro il 22 ottobre 2004 ciascuna istituzione riceve le domande stesse e provvede a trasmettere all’istituzione Afam interessata l’attestazione del superamento delle prove da parte del candidato con l’indicazione del punteggio riportato. Ciascun candidato idoneo può presentare una sola domanda.

*****

Ogni istituzione stabilisce i propri criteri per l’accoglimento delle domande (comprese eventualmente altre prove attitudinali) e provvede ad acquisire la documentazione relativa ai candidati ammessi.
Le comunicazioni relative all’assegnazione degli idonei ad altra sede e/o al altro corso devono essere indirizzate per conoscenza al MIUR – Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, al Ministero Affari Esteri e alle Rappresentanze italiane che hanno inoltrato le domande, nonché alle Questure interessate, con l’indicazione della cittadinanza di ciascun candidato.


******

Entro il 28 febbraio 2005 le istituzioni Afam  trasmettono al MIUR – Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica i dati riguardanti la situazione definitiva delle immatricolazioni.

Entro la stessa data le istituzioni inviano al Mnistero Affari Esteri, nonché alla Rappresentanze italiane all’estero ed alle competenti Questure, gli elenchi degli studenti (con l’indicazione della cittadinanza) che si sono effettivamente iscritti, nonché di quelli che sono risultati assenti alle prove di ammissione, o non idonei, o idonei riassegnati ad altra sede e/o ad altro corso, o idonei non ammessi.

  IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Giorgio Bruno Civello)



Allegati:
Allegato 1
Allegato 2
Modello A
Modello B
Modello C
Modello D
Modello E
Modello F
Modello G
Modello H
Modello I
Modello L


 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico