MIUR -  UniversitāHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome Universitā Entra inCooperazione internazionale Entra inTitoli di studio Entra inIl riconoscimento in Italia dei titoli esteri Entra inDocumentazione  - Sezione corrente

  Entra in Accesso agli studi universitari di 2° e 3° livello Divisore Grafico
_


Ammissione con titolo estero ai Dottorati di ricerca in Italia
Il riconoscimento dell'idoneità dei titoli di studio conseguiti all'estero ai soli fini dell'ammissione a corsi di studio e di dottorato di ricerca è deliberata dall'università interessata, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti
(Normativa di riferimento: articolo 6, comma 6 del Decreto Ministeriale [MURST] 3 novembre 1999, n. 509 - Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei)
Iscrizione alle scuole di specializzazione non mediche ed ai corsi di perfezionamento.
a) Cittadini comunitari ovunque residenti e cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia di cui all'art. 39, comma 5, del decreto legislativo n. 286/1998.
I candidati presentano la domanda di iscrizione direttamente all'Università prescelta, attenendosi alle modalità ed ai termini autonomamente stabiliti da ciascun Ateneo ed allegando la documentazione prescritta, debitamente corredata di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzata dalla Rappresentanza italiana competente per territorio e, ove necessario, munita di dichiarazione di valore.
I candidati i cui documenti non siano stati già perfezionati e che siano impossibilitati a provvedere di persona o tramite terzi, devono inviare i documenti con idoneo mezzo postale (raccomandata con avviso di ricevimento, assicurata o altro mezzo che fornisca simili garanzie) alle predette Rappresentanze che, dopo averne curato la regolarizzazione, li restituiscono al mittente, a mezzo assicurata e tramite l'Ufficio Corrieri del M.A.E., con la dicitura "posta in transito".
I candidati stranieri in possesso di una laurea "propedeutica o affine" alla Scuola prescelta, possono domandare l'iscrizione che, tuttavia, resta subordinata al riconoscimento accademico del titolo ai soli fini dell'iscrizione ed al superamento dei rispettivi esami di ammissione, ove previsti.
I cittadini stranieri forniti di laurea conseguita in Italia debbono soddisfare il requisito dell'abilitazione professionale, laddove richiesto.
b) Cittadini non comunitari residenti all'estero
I candidati residenti all'estero presentano, entro il 25 agosto 2000, la domanda e la prescritta documentazione alle Rappresentanze Diplomatiche italiane, le quali provvedono ad inviarle alle Università entro il successivo 15 settembre.
I candidati stranieri in possesso di una laurea "propedeutica o affine" alla Scuola prescelta, possono domandare l'iscrizione che, tuttavia, resta subordinata al riconoscimento accademico del titolo ai soli fini dell'iscrizione ed al superamento dei rispettivi esami di ammissione, ove previsti.
I cittadini stranieri forniti di laurea conseguita in Italia debbono soddisfare il requisito dell'abilitazione professionale, laddove richiesto.
Iscrizione ai corsi singoli
I cittadini comunitari ovunque residenti ed i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia di cui all'art.39, comma 5 del decreto legislativo n. 286/1998 che intendono frequentare uno o più corsi singoli o "stage" possono iscriversi presentando il libretto universitario o altro documento dell'Ateneo estero tradotto e legalizzato.
I cittadini non comunitari residenti all'estero che intendono frequentare uno o più corsi singoli o "stage" possono iscriversi presentando la domanda alle rappresentanze Diplomatiche italiane entro il 31 agosto 2000; le medesime Rappresentanze dovranno far pervenire alle istituzioni universitarie la documentazione e la domanda entro il 29 settembre 2000, stante l'inizio dei corsi in alcune sedi universitarie, a decorrere dall'inizio del mese di ottobre 2000.
Iscrizione alle Scuole di specializzazione per l'insegnamento nella scuola secondaria
Per l'iscrizione alle Scuole di specializzazione per l'insegnamento nella scuola secondarie sono accettati i titoli universitari conseguiti in un Paese dell'Unione Europea che diano accesso nel Paese stesso alle attività di formazione insegnanti per l'area disciplinare corrispondente.
(Normativa di riferimento: Decreto Ministeriale [MURST]26 maggio 1998 - Criteri generali per la disciplina da parte delle università degli ordinamenti dei corsi di laurea in scienze della formazione primaria e de

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico