MIUR -  UniversitāHome MIUR
Ricerca nel sito
 
Vai alla Ricerca Avanzata
Mappa del sito
Guida al sito
_ Divisore Grafico
_  Entra inHome Universitā Entra inStudenti Entra inStudenti stranieri Entra indocumentazione  - Sezione corrente

  Entra in Norme per le preiscrizioni (ripubblicazione in data 13 novembre 2007) Divisore Grafico
_


Direzione Generale per lo studente e il diritto allo studio
Ufficio II

Candidati cinesi aderenti al Progetto "Marco Polo"

Anno Accademico 2008/2009

Gli studenti cinesi aderenti al Progetto "Marco Polo" presentano, dal  19 novembre  al 20 dicembre 2007,  alle Rappresentanze Diplomatico consolari italiane in Cina la domanda di preiscrizione ad un corso di laurea o di laurea specialistica a ciclo unico e non, prescelto tra quelli per i quali le singole università hanno riservato loro uno specifico numero di posti.
L'elenco dei corsi e del corrispondente contingente di posti riservato da ciascun Ateneo è consultabile, dalla data dell'8 novembre 2007, nel sito del Ministero dell'Università e della Ricerca, all'indirizzo www.miur.it >studenti e diritto allo studio >studenti stranieri, ovvero www.miur.it, rubrica "Studiare in Italia".
L'elenco è pubblicizzato anche dalla Conferenza dei Rettori delle Università italiane, dai singoli Atenei e dalle Rappresentanze italiane operanti in Cina.
Gli studenti indicano nella domanda anche la sede universitaria a cui sono interessati per la frequenza del corso di lingua italiana, prescelta tra quelle che organizzano all'uopo detti corsi, oltre le Università per Stranieri di Perugia e di Siena e la Terza Università di Roma.
Gli studenti producono, unitamente alla domanda di preiscrizione, la documentazione di studio, compresa l'attestazione del superamento dell'esame di idoneità accademica denominato "Gao Kao"; forniscono altresì la dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento.
Le Rappresentanze, entro il 31 gennaio 2008, inoltrano alle Università le domande ricevute e la relativa documentazione di studio, munita dei prescritti atti di legalizzazione e di dichiarazione di valore in loco. Ove il rispetto di tale termine non si renda possibile le medesime Rappresentanze trasmetteranno detta documentazione entro e, comunque, non oltre il mese di marzo 2008.
Le Università, ai fini del rilascio del visto di ingresso agli studenti interessati entro tempi utili per la partecipazione al corso di lingua, accolgono con riserva tutte le domande, in attesa di acquisire la relativa documentazione di studio.
Nel caso in cui il corso di lingua si svolga in sede diversa da quella in cui gli studenti saranno immatricolati al corso universitario, le Rappresentanze trasmettono la documentazione di studio a quest'ultima sede,  dandone comunicazione per conoscenza all'Ateneo in cui si tiene il corso.
Nel caso in cui le domande si riferiscano a corsi per i quali è prevista la programmazione dei posti, le relative informazioni verranno rese direttamente allo studente come possibile e con le modalità previste per la generalità dei candidati.
Le Rappresentanze rilasciano il visto di ingresso entro tempi compatibili con i termini di inizio dei corsi di lingua italiana, segnalati dalle Università e risultanti dall'elenco appositamente predisposto.
I candidati devono presentarsi alla Questura per richiedere il rilascio del permesso di soggiorno per motivi di studio nelle modalità e nei termini previsti dalla normativa vigente.
A tempo debito, i candidati sostengono le prescritte prove di ammissione secondo il calendario fissato per la generalità degli studenti.
Gli idonei non utilmente collocati nel contingente a disposizione presso la sede richiesta possono produrre domanda di riassegnazione ad altro corso presso la stessa sede ovvero allo stesso o ad altro corso di altra sede.
Ad avvenuto superamento delle prove, gli studenti perfezionano l'immatricolazione direttamente in Italia.
Gli studenti che non superano le prove di ammissione o che, pur idonei, non ottengono la riassegnazione ad altra sede o ad altro corso universitario, devono lasciare l'Italia entro e non oltre la scadenza del visto o del permesso di soggiorno per studio, salvo che non abbiano altro titolo di soggiorno che consenta loro di rimanere legalmente oltre tale data.

 
   

Divisore Grafico

Home MIUR
HOME - Ricerca Scientifica e Tecnologica - Alta formazione Artistica e Musicale - Università
Documenti - Atti Ministeriali - Normativa - Studi e documentazione
Eventi - Comunicati stampa - Manifestazioni e convegni - Pubblicazioni
Ministero - Organizzazione URST - URP - Ufficio di Statistica - Organi
Divisore Grafico